dom. Gen 23rd, 2022

Terzo incontro casalingo per i boys di ErmGroup Pallavolo San Giustino

2 min read

Vigilia importante per i ragazzi di ErmGroup Pallavolo San Giustino che domani scenderanno in campo contro gli atleti perugini di Futuraenergie, per disputare il terzo incontro casalingo della stagione. Settima giornata di campionato, 12 punti conquistati, seconda posizione a pari merito con Sir Safety Monini (PG) e Volly Prato (PO), un bilancio positivo frutto di due brillanti trasferte. Si torna a casa, e i biancoazzurri sono pronti a regalare ai loro tifosi la prima vittoria domestica.

“I ragazzi sono contenti di giocare davanti al loro pubblico, di cambiare l’inerzia di questo campionato; veniamo da due vittorie consecutive e speriamo di non fermarci qua. Vogliamo regalare agli spettatori e alla nostra società la prima vittoria in casa.- Ha dichiarato Mister Bartolini– I ragazzi non avvertono la pressione del palazzetto; il fatto che non abbiamo riportato un buon risultato è soltanto una questione di coincidenze. Abbiamo incontrato tra le mura domestiche due squadre molto determinate. I ragazzi della Sir sono venuti a San Giustino senza pensieri e fisicamente molto brillanti. Noi non avevamo ancora le certezze che abbiamo oggi. Civita Castellana veniva da tre sconfitte consecutive, ed avendo composto una squadra da prime posizioni, è arrivata con molta pressione da parte della società, credendoci più di noi. Questo può essere il nostro rammarico, avendo sciupato quanto di buono fatto. Vogliamo cambiare questa tendenza, stiamo cercando ancora la nostra identità. Ringrazio lo staff per aver permesso il recupero di qualche piccolo infortunio, in particolar modo la nostra fisioterapista Lucia Pigliapoco e il Dott. Neri. Vogliamo dedicare una vittoria a Goran e alla sua famiglia per la nascita del piccolo, ce la metteremo tutta! Siamo determinati, fiduciosi, iniziamo a sorridere e a divertirci. Ci sono gli ingredienti giusti per poter fare lo sport. Stiamo crescendo come gruppo e l’ambiente è organizzato in modo tale da permetterci di allenarci al meglio.”
Elisa Capuccella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *