lun. Dic 6th, 2021

Pallavolo San Giustino: vittoria a Santa Croce sull’Arno

4 min read

IMPORTANTE VITTORIA ESTERNA PER 3-0 DELLA ERMGROUP SAN GIUSTINO SUI LUPI DI SANTA CROCE SULL’ARNO. BIANCAZZURRI SECONDI IN CLASSIFICA A -1 DALLA VETTA

 

LUPI SANTA CROCE SULL’ARNO – ERMGROUP SAN GIUSTINO  0-3

(22-25, 24-26, 16-25)

LUPI SANTA CROCE SULL’ARNO: Brucini, Sposato (L) ricez. 80%, Procelli 5, Giovannetti 1, Giannini, Mannucci 8, Menchetti 5, Caproni 5, Rossi, Storari 14. Non entrati: Tellini, Antonelli, Riccioni, Montagnani. All. Alessandro Pagliai e Giacomo Finisini.

ERMGROUP SAN GIUSTINO: Cesaroni 7, Marra (L1) ricez. 50%, Daniel, Sitti 4, Conti 20, Skuodis 3, Bartoli 1, Stoppelli 8, Cioffi 1, Zangarelli, Cipriani 11. Non entrati: Muscarà (L2), Agostini, Ricci. All. Marco Bartolini e Mirko Monaldi.

Arbitri: Daniele Spitaletta di Pistoia e Roberto Tavarini di Massa Carrara.

SANTA CROCE SULL’ARNO: battute sbagliate 11, ace 4, muri 6, ricezione 72% (perfetta 26%), attacco 35%, errori 21.

SAN GIUSTINO: battute sbagliate 11, ace 5, muri 11, ricezione 51% (perfetta 13%), attacco 46%, errori 23.

 

Durata set: 25’, 33’ e 25’, per un totale di un’ora e 23’.

 

SANTA CROCE SULL’ARNO – La ErmGroup San Giustino passa anche al PalaParenti, ovvero nella “tana” dei Lupi di Santa Croce sull’Arno e continua la sua striscia positiva in trasferta (4 vittorie piene su altrettante gare), che oltretutto vale il secondo posto – a -1 dalla vetta – in una classifica del girone F della Serie B maschile che si sta sempre più compattando. Il 3-0 è indice di superiorità dei biancazzurri, più ordinati e freddi nei momenti chiave, anche se i primi due set sono stati in bilico fino all’ultimo, a ulteriore dimostrazione del fatto che quest’anno ogni sfida sia sempre combattuta. Non solo: nella seconda frazione, risolta ai vantaggi, Marra e compagni hanno dovuto rimontare quattro punti di svantaggio e soltanto nella terza – quando muro, difesa e un superlativo Rinaldo Conti (anche stavolta 20 punti) hanno fatto la differenza – non c’è stata più storia dopo l’equilibrio iniziale. Sul piano individuale, bene il regista Sitti e la coppia centrale Cesaroni-Stoppelli, così come Cipriani è stato decisivo in alcuni frangenti. Fra i locali, miglior realizzatore con 14 punti è risultato Storari, che però alla fine è stato bloccato dal muro avversario, mentre Mannucci e Menchetti hanno pizzicato di più in battuta.

Alessandro Pagliai, tecnico pisano, schiera il palleggiatore Giovannetti, l’opposto Storari, i centrali Procelli e Caproni, i laterali Mannucci e Menchetti e il libero Sposato. Il collega Marco Bartolini non dispone di Muscarà (problemi al ginocchio) e anche Agostini non metterà piede in campo, per cui risponde con la diagonale Sitti-Cipriani, con i centrali Cesaroni e Stoppelli, con alla banda Conti e Skuodis e con libero Marra. Tonici in avvio i Lupi, che operano un primo break grazie a un muro su Skuodis e a qualche errore di troppo in battuta, anche se il lituano e Cesaroni imprimono ben presto uno strappo che porta la ErmGroup sul 9-6 e poi sull’11-8 su una palla a rete risolta da Conti. Le difficoltà in ricezione dei pisani fanno il resto fino al muro vincente di Stoppelli, che firma il massimo vantaggio sul 16-10. Cipriani garantisce sui cambi palla, poi un fallo di Conti in pipe e un ace lungo di Menchetti riportano sotto i Lupi, che coronano l’inseguimento sul 18-18 con un muro di Mannucci su Cipriani, ma è proprio in questo frangente che la squadra di Bartolini si ricompone: Conti va a segno, Caproni fallisce un primo tempo e Mannucci non spinge la palla oltre la rete, anche se dal 18-21 i padroni di casa tornano a -1 (21-22) con un muro provvidenziale. È allora Conti da posto 2 e in pipe a chiudere sul 25-22.

L’inizio del secondo set costituisce la parentesi più difficile dell’intera partita per la ErmGroup, che sbaglia ancora in battuta, in attacco con Skuodis e anche sotto rete con una invasione di Sitti. Tuttavia, dal 5-9 c’è una reazione fino all’8-9, quando un innocuo palleggio di Giovannetti sorprende la difesa sangiustinese. Seguono un ottimo contrattacco di Storari (12-9), con replica di Stoppelli in primo tempo e di Sitti con un ace a nastro, anche se i Lupi non mollano e allungano sulla potente battuta di Mannucci, che piazza peraltro l’ace del 15-11. Un’azione fortunosa conclusa da Conti in pipe impedisce la fuga dei locali, che si vedono raggiunti sul 16-16 da due precisi muri di Cesaroni, nonostante riescano a tentare una nuova fuga sulle ricezioni non pulite della ErmGroup e con un ace di Storari. Sul 20-17 per Santa Croce, entra al servizio Cioffi, che si rivela decisivo e un tantino assistito dalla buona sorte sull’ace a nastro che produce il pareggio (21-21), quindi sale in cattedra Stoppelli con un muro e un primo tempo; sull’efficace contrattacco di Conti, che porta la situazione sul 24-22, i giochi sembrano fatti, ma un attacco lungo da posto 4 di Cipriani consegna il pareggio ai toscani e rimette l’esito in discussione. Conti fa rimettere il naso avanti a San Giustino e Cipriani si fa perdonare l’errore precedente con il muro su Menchetti, che vale il 2-0 con parziale di 26-24.

Nessuna novità nei rispettivi 6+1 anche nel terzo set. Avanti sul punto a punto fino al turno in battuta di Cesaroni, che si presenta con l’ace del vantaggio e con a ruota la conclusione fuori bersaglio di Mannucci (poi fermato a muro da Sitti), il tocco morbido di Conti su una ricezione lunga e altri due muri su Storari. La ErmGroup ha allungato a +5 (14-9) e, dopo alcune battute sbagliate su entrambi i fronti, tiene immutato il vantaggio per poi dilagare nel finale, quando Conti diventa imprendibile e concretizza l’ottimo lavoro preparato dalla difesa. Sul 22-14, Bartolini dà spazio a Nico Zangarelli, al palleggiatore Nelson Daniel (esordio in campionato per lui) e alla fine anche a Stefano Bartoli, che si toglie lo sfizio personale con il mani fuori che chiude la partita sul 25-16 e sul 3-0 finale. Adesso, serve la prima vittoria fra le mura amiche del palasport di via Anconetana, dove domenica prossima arriveranno i perugini della Tmm Futuraenergie.  

21 novembre 2021

 

Ufficio stampa

Pallavolo San Giustino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *