lun. Dic 6th, 2021

Primo appuntamento casalingo per i boys di ErmGroup Pallavolo San Giustino, domenica 24 ottobre

2 min read
Grande attesa per il primo incontro casalingo degli atleti di ErmGroup Pallavolo San Giustino, finalmente sotto gli occhi del pubblico che lo scorso anno ha potuto assistere solo alla fase finale dei play-off.
 Dopo i tre punti conquistati ad Orte con un po’ di sofferenza in campo, dove i boys non hanno mostrato l’ottimo gioco che si era invece visto nella settimana di preparazione all’incontro, i biancoazzurri incontreranno tra le mura domestiche una vecchia conoscenza, gli atleti della Sir Safety Monini reduci da una partita persa al tie-break contro Ecosantagata Civita Castellana.
Un appuntamento che profuma di Derby quello di domenica 24 ottobre alle ore 17:00, contro un avversario che darà il tutto per tutto per cercare di riscattarsi dopo la pesantissima sconfitta. Sabato mattina si svolgerà l’ultimo allenamento di rifinitura e dalle ore 16:30 i boys, insieme agli atleti del settore giovanile, saranno protagonisti indiscussi della presentazione ufficiale della stagione 2021-2022.
Marco Bartolini, primo allenatore di ErmGroup Pallavolo San Giustino, in vista del match di domenica ha così dichiarato: “Nella prima di campionato i ragazzi hanno sofferto in campo ma abbiamo tenuto duro portando a casa 3 punti fondamentali. Bisogna essere pronti a lottare per qualsiasi palla. Domenica arriverà un avversario ostico, perché il roster della Sir è composto da ragazzi giovani che vogliono affermarsi, ragazzi che indossano la maglia della Sir. Hanno venduto la pelle cara in casa contro Civita Castellana, giocando una buona pallavolo, anche ottima in certi frangenti. I nostri avversari hanno dei buoni battitori, un palleggiatore esperto, un centrale altrettanto esperto, un laterale che ha giocato dalle nostre parti e che ormai è navigato. A fianco dei più esperti c’è un innesto di nuovi giovani che conosco bene, avendoci giocato contro nelle giovanili. Atleti che conoscono anche i nostri giovani e sarà bello vedere a questo punto dove sono arrivati. Per il resto noi stiamo lavorando bene, domenica sarà la nostra prima in casa ed ho chiesto ai ragazzi di stare molto concentrati ma anche di essere fiduciosi dei nostri mezzi, andando a giocarsi la partita a viso aperto senza paura, convinti delle nostre potenzialità; sarà importante rispettare l’avversario ma non dobbiamo dimenticarci che in casa abbiamo i nostri riferimenti, quindi possiamo imporre il nostro ritmo. Speriamo di regalare una pallavolo migliore di quella di sabato, riuscendo ancora a muovere la classifica”.
 
Elisa Capuccella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *